Scopri come trovare sempre nuova energia per superare i tuoi limiti attuali, qualunque essi siano

L’allenamento fisico è un viaggio in continua evoluzione, ma talvolta ci si trova ad affrontare la stagnazione, un punto in cui i progressi sembrano fermarsi. Per superare questo ostacolo e riaccendere la crescita e il miglioramento personale, è essenziale adottare strategie efficaci per superare la stagnazione negli allenamenti.

A parole tutte le palestre e Personal Trainer propongono soluzioni in grado di evitare questo problema. Nella realtà, invece, questo NON succede per un motivo molto semplice: non ti dedicano il tempo e l’attenzione che ti meriti.

Vuoi qualche esempio?

Esempio 1. Non ti hanno mai preparato un programma di allenamento (che è tutt’altra cosa rispetto ad una scheda)

Esempio 2. La scheda di allenamento viene aggiornata random (quando capita, quando glielo ricordi tu, quando hanno tempo)

Esempio 3. Non viene fatto un monitoraggio costante dei dati dei tuoi allenamenti (che dovrebbe essere fatto per ogni singolo allenamento o almeno settimanalmente)

Esempio 4. Non ti vengono condivise istruzioni dettagliate (come minimo una volta a settimana) su come migliorare alcuni aspetti del tuo allenamento e del tuo stile di vita


Ecco di cosa parleremo all’interno di questo articolo:

– Analisi della Stagnazione

– Variabilità nell’Allenamento Sequenziale

– Ruolo della Nutrizione

– Psicologia dell’Allenamento

– Piani Personalizzati

– Cosa devi fare per evitare la Stagnazione


1. Analisi della Stagnazione

La stagnazione può derivare da diversi fattori, tra cui il plateau della performance e la mancanza di variazione nell’allenamento. È fondamentale comprendere le cause specifiche per adottare un approccio mirato. Misurare regolarmente i progressi, identificare debolezze e apportare modifiche al piano di allenamento sono passi cruciali.

Il plateau della performance si verifica quando il corpo si adatta completamente a un determinato allenamento, riducendo l’efficacia degli esercizi. Questo può portare a una mancanza di progressi evidenti. Studi scientifici evidenziano l’importanza di comprendere i principi del design dello studio e della strutturazione di un allenamento per superare questo plateau.

2. Variabilità nell’Allenamento Sequenziale

Integrare variazioni mirate nell’allenamento è essenziale per stimolare nuovi adattamenti fisici. Cambiare regolarmente intensità, volume e tipologia di esercizi impedisce al corpo di adattarsi completamente, favorendo la crescita continua. 

Di conseguenza, la mancanza di variazione nell’allenamento contribuisce alla stagnazione. Per approfondire il rispetto del Principio di Adattamento che permette di superare la stagnazione leggi qui!

3. Ruolo della Nutrizione

Uno stile alimentare adeguato all’esercizio fisico svolto e quindi al suo scopo, gioca un ruolo cruciale nel superare gli ostacoli nell’allenamento. Assicurarsi di ricevere nutrienti essenziali come proteine, carboidrati, grassi sani, vitamine e minerali supporta la riparazione muscolare e l’energia necessaria per l’allenamento.

Questi nutrienti sono essenziali per il corretto funzionamento del corpo e sono particolarmente cruciali durante l’allenamento.

Le proteine sono fondamentali per la riparazione e la crescita muscolare. Assicurarsi di ricevere una quantità sufficiente di proteine aiuta a ridurre il rischio di lesioni muscolari e favorisce una riparazione muscolare ottimale dopo l’allenamento.

Carboidrati e grassi sani sono fonti essenziali di energia. Assicurarsi di fornire il corpo di carboidrati sufficienti fornisce il carburante necessario per sostenere l’attività fisica, mentre i grassi sani contribuiscono a fornire energia a lungo termine (oltre a tante altre funzioni tra cui la creazione degli ormoni)

Le vitamine e i minerali svolgono ruoli chiave nel supportare le funzioni cellulari e metaboliche. Assicurarsi di ricevere una varietà di vitamine e minerali attraverso l’alimentazione aiuta a mantenere un corpo sano e ottimizza le prestazioni durante l’allenamento. La frutta e la verdura sono le categorie di alimenti più ricche in tal senso.

4. Psicologia dell’allenamento

Gli aspetti psicologici rivestono un ruolo cruciale nel superare la stagnazione nell’allenamento. La motivazione è un motore fondamentale; mantenere obiettivi chiari e realistici è essenziale per alimentare questa forza trainante. La pratica di celebrare i successi, anche quelli di piccola portata, svolge un ruolo significativo nel mantenere alta la motivazione, rafforza la fiducia e fornisce anche un costante senso di progresso.

La gestione dello stress è un altro aspetto chiave. Lo stress può compromettere le prestazioni e ostacolare i progressi. Ordinare gli allenamenti e le altre attività della giornata in modo logico contribuisce a mantenere la chiarezza mentale e a promuovere un ambiente mentale positivo. In sintesi, comprendere e gestire gli aspetti psicologici come motivazione e stress è fondamentale per superare la stagnazione nell’allenamento. La regolazione di questi fattori può e deve essere di competenza di chi gestisce il tuo percorso.

5. Piani personalizzati

Nessun piano di allenamento è universale. Creare programmi personalizzati in base alle esigenze individuali garantisce un approccio mirato e sostenibile. Considerare l’età, la forma fisica attuale, e anche le preferenze dell’individuo sono solo alcuni degli aspetti fondamentali per massimizzare l’efficacia. 

Ogni persona durante un certo periodo di tempo va incontro a cambiamenti a vari tanti livelli, anche dal punto di vita della prestazione fisica. Già per questo motivo una proposta di allenamento non potrà mai soddisfare le esigenze della stessa persona per un lungo periodo di tempo. 

Inoltre una persona può vivere e attraversare momenti diversi sia dal punto di vista personale e anche lavorativo. E talvolta questi periodi non sono prevedibili e ci piombano addosso all’improvviso. In tutti questi casi è molto facile perdere il controllo e rischiare di buttare all’aria mesi/anni di fatiche, ma questo lo si può evitare se il tuo percorso è costantemente supervisionato e se prende in analisi tutti i fattori principali che incidono sul tuo stile di vita, in modo da adattarlo al momento. Questo è un vero approccio professionale e garanzia di successo.


Cosa devi fare per evitare la stagnazione

In sintesi possiamo affermate che superare la stagnazione richiede un approccio olistico. Analizzare attentamente la situazione, introdurre varietà, nutrirsi adeguatamente, gestire gli aspetti psicologici e adottare piani personalizzati sono le chiavi per continuare a progredire nell’allenamento.

Nel dettaglio possiamo dire che se la tua palestra / personal trainer non mostrano tutte queste attenzioni, allora ti stai gradualmente avvicinando alla stagnazione. Non ti viene dedicato il tempo e l’attenzione che ti meriti e questo significa, tra le altre cose, che:

– non hai un programma di allenamento (le schede sono un’altra cosa)

– la tua scheda di allenamento viene aggiornata random (quando capita, quando glielo ricordi tu, quando hanno tempo)

– non viene fatto un monitoraggio costante dei dati dei tuoi allenamenti, che dovrebbe essere fatto per ogni singolo allenamento (o almeno settimanalmente)

– non ti vengono condivise istruzioni dettagliate (come minimo una volta a settimana) su come migliorare alcuni aspetti del tuo allenamento

– non viene dedicata attenzione al tuo stile di vita

L’approccio unico di Allenamento Sequenziale, focalizzato sul singolo individuo, ti offre soluzioni personalizzate che vanno al di là dell’aspetto fisico, toccando l’anima stessa di chi è alla ricerca di un cambiamento reale.

Vieni a conoscerci https://allenamentosequenziale.com/iniziadaqui/